Una base sicura. Applicazioni cliniche della teoria dell'attaccamento eBook

Squillogame.it Una base sicura. Applicazioni cliniche della teoria dell'attaccamento Image

Leggi il libro di Una base sicura. Applicazioni cliniche della teoria dell'attaccamento direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Una base sicura. Applicazioni cliniche della teoria dell'attaccamento in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su squillogame.it.

Sebbene i clinici sappiano da lungo tempo che i problemi della vita adulta hanno radice nell'infanzia, fino a poco tempo fa non esisteva un accordo su quali eventi dell'infanzia fossero cruciali in tal senso. Questa situazione sta cambiando radicalmente. Una fonte per migliorare la nostra comprensione del problema viene dalla gran mole di studi sullo sviluppo socioemotivo dei bambini piccoli e dei più grandi che crescono nell'ambiente della famiglia, studi che furono stimolati dalle ricerche pionieristiche di John Bowlby sull'attaccamento, la separazione e la perdita. In questo testo Bowlby presenta ad un pubblico di clinici lo stato attuale della ricerca. Oltre a descrivere molte recenti scoperte sullo sviluppo, fornisce un profilo aggiornato della teoria dell'attaccamento, che oggi è ampiamente riconosciuta come una teoria estremamente efficace per organizzare i dati ottenuti dall'osservazione, e mostra come le nuove conoscenze, applicate alla psicoterapia di orientamento psicoanalitico, aiutino a chiarire gli obiettivi della terapia e a guidare il terapeuta nel suo lavoro.

NOME DEL FILE: Una base sicura. Applicazioni cliniche della teoria dell'attaccamento.pdf

DIMENSIONE: 9,98 MB

DATA: 1989

SCARICARE
LEGGI ONLINE

La teoria dell'attaccamento. John Bowlby e la sua scuola ...

Scopri la trama e le recensioni presenti su Anobii di Una base sicura scritto da John Bowlby, pubblicato da Cortina Raffaello in formato Altri

John Bowlby e la teoria dell'attaccamento - Introduzione ...

La Teoria dell'Attaccamento si è sviluppata a partire dagli anni Cinquanta del XX secolo dal pensiero maturo di John Bowlby, che secondo quanto afferma Mary Ainsworth (1982), sviluppò l'idea dell'attaccamento "in un lampo", quando nel 1952 lesse, dopo che ne aveva sentito parlare, i lavori etologici di Lorenz e Tionbergen (1935) sull'imprinting degli anatroccoli.

LIBRI CORRELATI