Storyville portraits eBook

Squillogame.it Storyville portraits Image

Storyville portraits PDF. Storyville portraits ePUB. Storyville portraits MOBI. Il libro è stato scritto il 2009. Cerca un libro di Storyville portraits su squillogame.it.

"Prima di ogni altra cosa va detto che queste immagini sono indimenticabili al più alto livello dell'arte fotografica. E non è difficile comprendere perché il ritrovamento delle lastre fotografiche di colui che era stato sino a quel momento un ignoto fotografo operante a New Orleans nei primi anni del secolo costituisca una stupefacente scoperta e un arricchimento della inesauribile storia della fotografia. Ottantanove lastre fotografiche in differenti stadi di corrosione, di deterioramento e di disfacimento furono il tesoro che Lee Friedlander scoprì nella New Orleans dei tardi anni Cinquanta, e che in seguito acquistò. Quando, nel 1970, una selezione di superbe riproduzioni di quelle lastre, ingegnosamente sviluppate da Friedlander, fu pubblicata dal Museum of Modern Art, il libro divenne immediatamente, e legittimamente, un classico. Molto, in queste immagini, testimonia il gusto dell'epoca: un'aura da bassifondi; la provenienza pressoché mitica (Storyville); l'aspetto informale, antiartistico, che si accorda con l'anonimia virtuale del fotografo e quella reale delle sue modelle; il loro status di objets trouvés, come un dono del passato." (dall'introduzione di Susan Sontag)

NOME DEL FILE: Storyville portraits.pdf

DIMENSIONE: 3,58 MB

DATA: 2009

SCARICARE
LEGGI

E.J. Bellocq | Storyville Portrait, New Orleans (1900) | Artsy

Fu sorpreso dal soggetto: donne vestite o nude provenienti da Storyville. Friedlander decise di stamparle e di organizzare la grande mostra presso il Metropolitan Museum of Art di New York nel 1970. Il libro/catalogo che accompagnava la mostra, edito da John Szarkowski, dal titolo E. J. Bellocq: Storyville Portraits, fu un successo clamoroso.

E. J. Bellocq: Storyville Portraits | Exhibition

E. J. Bellocq, Storyville Portraits @Deborah Bell. By Loring Knoblauch / In Galleries / March 5, 2020. JTF (just the facts): A total of 36 black and white photographs, framed in white and matted, and hung against white walls in the main gallery space, the entry area, and on ledges in the office.

LIBRI CORRELATI